corso
NTC 2018: analisi e consolidamento sismico degli edifici esistenti in muratura non rinforzata

Modalità

Corso
On-line

Durata

7 Ore

Crediti formativi professionali rilasciati


14 Geometri


Finalità e obiettivi del corso

Le finalità del corso includono:

  • (i) informare i professionisti sulle novità dell’impianto normativo del 2018/2019 rispetto alla precedente edizione del 2008/2009;
  • (ii) esporre i fondamenti e i metodi della modellazione e dell’analisi globale e locale di edifici esistenti in muratura soggetti ad azioni sismiche;
  • (iii) illustrare le categorie, i principali criteri e il processo di progettazione degli interventi;
  • e (iv) approfondire alcune specifiche tecniche di intervento sulle strutture in muratura, discutendone l’efficacia alla luce di eventi sismici passati.

Argomenti

Introduzione alla valutazione della sicurezza sismica

Analisi e verifica dei meccanismi globali

Analisi e verifica dei meccanismi locali

Il consolidamento di edifici esistenti in muratura

Progettazione interventi di consolidamento

Soluzioni tecniche di consolidamento sismico

> Modalità di fruizione

Il corso on-line può essere seguito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza vincoli di tempo, accedendo da qualsiasi luogo a internet. Ogni lezione può essere vista e rivista più volte, per un periodo di tempo di 6 mesi dalla data di iscrizione. Il corso è corredato di dispense e materiali didattici aggiuntivi, ed altre informazioni utili all’ approfondimento del tema trattato.

> Destinatari

Ingegneri, architetti e geometri

DOCENTI

  • Gabriele Guerrini

    Gabriele Guerrini

    Laurea magistrale in ingegneria civile presso università degli studi di Bologna.

    Post-Doctoral Researcher, Dept. of Civil Engineering and Architecture, University of Pavia EUCENTRE Foundation.

  • Ilaria E. Senaldi

    Ilaria E. Senaldi

    Laurea in ingegneria edile – architettura presso Università degli studi di Pavia.

    Ha conseguito il dottorato di ricerca in ingegneria sismica; è assegnista di ricerca presso il DiCAr dell’Università degli Studi di Pavia e collabora attivamente con la Fondazione Eucentre.