corso
Diagnosi energetica nei trasporti secondo la EN 16247 parte IV

Diagnosi energetica nei trasporti secondo la EN 16247 parte IV

Modalità

Corso
On-line

Durata

8 Ore

Crediti formativi professionali rilasciati


8 Ingegneri


8 Architetti


16 Geometri


15 Periti Ind.


CORSO UFFICIALE DEL COMITATO TERMOTECNICO ITALIANO


Con decreto interdirettoriale del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare del 12 maggio, sono stati approvati gli schemi, predisposti da ACCREDIA, di certificazione ed accreditamento per la conformità alle norme tecniche relative alle “Società che forniscono servizi energetici” (ESCO), agli Esperti in Gestione dell’Energia (EGE), ai Sistemi di Gestione dell’Energia (SGE). Decreto e schemi di certificazione e accreditamento.

Il provvedimento, previsto dal D.Lgs. 102/2014 di recepimento della Direttiva sull’efficienza energetica, indica quindi i requisiti per la qualificazione dei soggetti che operano in campo energetico, e che saranno abilitati allo svolgimento delle diagnosi energetiche.

La norma UNI CEI EN 16247 si applica a tutte le forme di aziende ed organizzazioni, a tutte le forme di energia e di utilizzo della stessa, con l’esclusione delle singole unità immobiliari residenziali. Definisce i requisiti generali comuni a tutte le diagnosi energetiche: in particolare i requisiti per le diagnosi energetiche relative ai trasporti sono descritti nella parte 4 della norma.


Obiettivi Professionali

Prepararsi alla certificazione di competenza necessaria per diventare EGE e poter svolgere le Diagnosi Energetiche.

Obiettivi Formativi

Apprendere attraverso l’analisi della norma e lo studio di casi presentati dal docente come si svolge correttamente un audit energetico in aziende del settore trasporti (stradale, ferroviario, navale, aereo).

Argomenti

Requisiti dell’AE secondo 16247-5

EN 16247-4

Consumi di riferimento e fattori di aggiustamento

Tecnologie e strumenti per l’efficienza energetica

Misura e verifica

Il processo di diagnosi nel settore trasporti

> Formazione

Il corso on-line può essere seguito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza vincoli di tempo, accedendo da qualsiasi luogo a internet. Ogni lezione può essere vista e rivista più volte, per un periodo di tempo di 6 mesi dalla data di iscrizione. Il corso è corredato di dispense e materiali didattici aggiuntivi, ed altre informazioni ut

> Materiale didattico

Ai partecipanti viene fornita dispensa dettagliata del corso e una selezione di norme e circolari.

DOCENTI

  • Sandro Picchiolutto

    Sandro Picchiolutto

    Ingegnere, laureato in Ingegneria Chimica indirizzo “Tutela ambientale e sicurezza degli impianti chimici” al Politecnico di Milano.

    Laureato in Economia e Commercio con votazione 110/110 e lode presso la Facoltà di Economia di Brescia, discutendo la tesi “L’interest rate swap e la gestione del rischio di interesse” che ha ricevuto il premio di laurea APB (Associazione italiana per la Pianificazione e il Controllo di Gestione in Banca) nel 1999.

    Ricercatore Universitario di Economia degli Intermediari Finanziari, Università degli Studi di Brescia.

    Ha svolto attività di ricerca presso la University of California-Berkeley, Hass School of Business, Finance Department (Lug-Set 2006) e presso il Boston College, Carroll School of Management, Finance Department (Set-Dic 2006).