corso
Norma tecnica UNI TS 11300 parti 3 e 4

Modalità

Corso
On-line

Durata

8 Ore

Crediti formativi professionali rilasciati


8 Ingegneri


8 Architetti


16 Geometri


15 Periti Ind.


CORSO UFFICIALE DEL COMITATO TERMOTECNICO ITALIANO


uni/ts 11300 parte 3

Prestazioni energetiche degli edifici

Parte 3: determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione estiva

Data entrata in vigore: 25 marzo 2010, attualmente in revisione.

La specifica tecnica fornisce dati e metodi per la determinazione: dei rendimenti e dei fabbisogni di energia dei sistemi di climatizzazione estiva; dei fabbisogni di energia primaria per la climatizzazione estiva. La specifica tecnica si applica unicamente ad impianti fissi di climatizzazione estiva con macchine frigorifere azionate elettricamente o ad assorbimento.

La specifica tecnica si applica a sistemi di nuova progettazione, ristrutturati o esistenti: per il solo raffrescamento; per la climatizzazione estiva. La specifica tecnica non si applica ai singoli componenti dei sistemi di climatizzazione estiva per i quali rimanda invece alle specifiche norme di prodotto.

uni/ts 11300 parte 4

Prestazioni energetiche degli edifici

Parte 4: utilizzo di energie rinnovabili e di altri metodi di generazione per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria

Data entrata in vigore: 31 marzo 2016

Sostituisce: uni/ts 11300-4:2012

La specifica tecnica calcola il fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria nel caso vi siano sottosistemi di generazione che forniscono energia termica utile da energie rinnovabili o con metodi di generazione diversi dalla combustione a fiamma di combustibili fossili trattata nella uni/ts 11300-2.

Si considerano le seguenti sorgenti di energie rinnovabili per produzione di energia termica utile: solare termico; biomasse; fonti aerauliche, geotermiche e idrauliche nel caso di pompe di calore per la quota considerata rinnovabile; e per la produzione di energia elettrica: solare fotovoltaico.


Obiettivi Professionali

Prepararsi alla certificazione di competenza necessaria per diventare EGE e poter svolgere le Diagnosi Energetiche.

Obiettivi Formativi

Questo corso di aggiornamento professionale ha l’obiettivo di illustrare in modo approfondito il contenuto e l’applicazione della Norma UNI/TS 11300 parti III e IV, guidando il corsista alla comprensione delle procedure di calcolo del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione estiva e a definizione dei dati d’ingresso e delle modalità di calcolo per la determinazione, del fabbisogno mensile di vettori energetici dei sottosistemi di generazione con pompe di calore per riscaldamento e/o produzione di acqua calda sanitaria e con impianti di sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili.

Argomenti

La Parte III della norma UNI TS 11300

Introduzione al calcolo del fabbisogno dell’energia primaria per la climatizzazione estiva

La Parte IV della norma UNI TS 11300

Solare termico

Solare fotovoltaico

Combustione di biomasse

Pompe di calore

Teleriscaldamento

Cogenerazione

> Modalità di fruizione

Il corso on-line può essere seguito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza vincoli di tempo, accedendo da qualsiasi luogo a internet. Ogni lezione può essere vista e rivista più volte, per un periodo di tempo di 6 mesi dalla data di iscrizione. Il corso è corredato di dispense e materiali didattici aggiuntivi, ed altre informazioni utili all’ approfondimento del tema trattato.

DOCENTI

  • Luca Rollino

    Luca Rollino

    Ingegnere e Architetto

    Nato ad Alessandria, si laurea in Ingegneria Edile nel 2005, e nel 2007 consegue la laurea in Architettura (Costruzione) con una tesi sugli strumenti di valutazione della sostenibilità.

    Nel 2012 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Innovazione Tecnologia per l’Ambiente Costruito presso il Politecnico di Torino.

    È stato ricercatore a contratto presso il Dipartimento di Energetica del Politecnico di Torino, dove ha svolto attività di ricerca nei settori dei sistemi energetici, dei modelli per la valutazione energetica degli edifici, della riqualificazione energetica degli edifici esistenti e dei consumi legati all’illuminazione artificiale degli ambienti.

    È stato docente a contratto di Fisica Tecnica Ambientale presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.

    Ha fatto parte del gruppo di lavoro per la stesura delle Linee Guida sulla contabilizzazione del calore.

    È autore di pubblicazioni scientifiche e tecniche riguardanti l’energetica edilizia e la valutazione delle prestazioni energetiche degli edifici.

    È autore, per il Gruppo24Ore, della pubblicazione “Termoregolazione e Contabilizzazione del calore”.

    È stato membro del gruppo di lavoro per la realizzazione del Regolamento regionale piemontese sulla Certificazione energetica degli edifici.

    Svolge attività di consulenza e progettazione nel settore dell’energetica degli edifici e nel ramo della modellazione energetica finalizzata al calcolo dei fabbisogni.

  • Alfonso Capozzoli

    Alfonso Capozzoli

    Laureato in Ingegneria Meccanica (2003) e Dottore di Ricerca in Ingegneria Meccanica Systems (2006) presso l’Università di Napoli Federico II, è attualmente assistente professore presso il Dipartimento di Energetica del Politecnico di Torino.

    Dal 2007 è stato professore a contratto nei sistemi HVAC, fisica delle costruzioni, costruzione di sistemi energetici e di progettazione di edifici sostenibili, termodinamica applicata e trasmissione del calore presso l’Università di Napoli Federico II e il Politecnico di Torino.

    Tra il 2008 e il 2012 è stato ricercatore sovvenzionato presso il Politecnico di Torino per lo sviluppo di scatola nera e modelli inversi (approccio data-driven) per l’energia sistemi edificio – Climatizzazione e valutazione ambientale.

    È autore di circa 50 pubblicazioni scientifiche, tecniche e didattiche, riguardanti principalmente: sistemi HVAC rendimento energetico simulazione dinamica, fisica edificio termale, analisi di controllo umidità interna e le strategie di risparmio energetico nel campo della climatizzazione, modellazione inversa e metodi diagnostici.

    È membro del Consiglio direttivo di IBPSA Italia ((International Building Performance Simulation Association) e un esperto nel CTI (Comitato termotecnico italiano).